Skip to toolbar

Ferrero

di Marco Velastegui

La Società Ferrero è fiorita seguendo i principi del suo fondatore: Pietro Ferrero, che da subito ha iniziato ad anticipare la domanda dei consumatori per la qualità superiore, il gusto e la presentazione. Nel mercato globale di oggi, i prodotti Ferrero sono consegnati ai consumatori di tutto il mondo da state-of-the-art in tutta Europa e Nord America, Australia e Sud America. Nata da umili origini, da un sogno, da molto duro lavoro, da amore e dedizione al suo mestiere, Ferrero è riuscita a diventare la terza azienda dolciaria più grande del mondo.

Erano i primi anni del 1940, era in corso la Seconda Guerra Mondiale e le risorse erano scarse. Prelibatezze come cioccolatini erano riservate solo a quelli che potevano permetterselo e solo per events/occasioni speciali. Nel 1942, Pietro Ferrero apre il suo laboratorio di Alba e comincia a costruire la sua azienda dolciaria. Nel 1946, Ferrero ha l’idea di cambiare il modo in cui il cioccolato era sempre stato prodotto e consumato. Ha usato nocciole in combinazione con il cacao per abbassare il prezzo di produzione, e ha creato quello che oggi conosciamo come la più grande diffusione di cioccolato sul mercato, la Nutella.

L’azienda Ferrero è notoriamente conosciuta per la sua segretezza. È una delle poche aziende ad aver mai ospitato una conferenza stampa, infatti,  non vuole la stampa all’interno delle sue strutture localizzate in tutto il mondo. L’azienda è di proprietà privata della famiglia Ferrero ed è stata ereditata nel corso degli anni dal più anziano erede maschio. A parte la Nutella, la società produce altre prelibatezze molto famose e possiede i marchi per Ferrero Rocher, Raffaello, Tic Tac, Kinder Sorpresa, Kinder Cioccolato, Kinder Bueno, Kinder Pingui, Mon Chéri.

 

Ever since the beginning, the Ferrero Company has flourished by following the principles of its founder, Pietro Ferrero. It prides itself in anticipating consumer demand for superior quality, taste, and presentation. In today’s global market and demand, Ferrero products are delivered to consumers around the globe from state-of-the-art facilities throughout Europe as well as North America, Australia, and South America. Born from humble beginnings, a dream, a lot of hard work, love and dedication to its craft, Ferrero has become the world’s third largest confectionery company.

It was the early 1940’s, World War 2 was at full effect and resources were scarce. Delicacies such as chocolates were reserved only for those who could afford it and only for special events. In 1942, Pietro Ferrero open his laboratory in Alba and begins to build his confectionary company. In 1946, Ferrero had the idea of changing the way chocolate was made and how it was consumed. He used hazelnut in combination with cocoa to lower the price of manufacturing, and created what we now know as the best chocolate spread on the market, Nutella.

The Ferrero company is notoriously known for its secrecy. It’s one of the few companies to have never help a press conference and it doesn’t allow the press inside of its facilities around the world. The company is privately owned by the Ferrero family and has been inherited down through the years by the oldest male heir. Aside from Nutella, the company makes other very famous delicacies and owns the brands for Ferrero Rocher, Raffaello, Tic Tac, Kinder Surprise, Kinder Chocolate, Kinder Bueno, Kinder Pingui, Mon Chéri.

Food

Spam prevention powered by Akismet